Gravissimo lutto nel mondo del calcio: all’età di 75 anni si è spento Gerd Muller. Considerato uno degli attaccanti più forte di tutti i tempi, dal 2008 soffriva di demenza. Con la Germania è stato campione d’Europa nel 1972 e campione del mondo due anni più tardi. E’ stato anche Pallone d’Oro

Gerd Muller (screenshot video YouTube)

Purtroppo anche Gerd Muller ci ha lasciato. Se ne va uno dei centravanti più forti della storia del calcio. L’ex campione tedesco si è spento nella sua abitazione all’età di 75 anni. Da tredici anni era malato di demenza, per via di questa malattia non è apparso più né in televisione né allo stadio. Con la Germania Ovest si era laureato nel 1972 campione d’Europa. In entrambe le edizioni aveva timbrato il cartellino nella finale. Due anni più tardi aveva sollevato la coppa del Mondo. E’ stato una icona del Bayern Monaco: con i bavaresi è riuscito a vincere ben 4 campionati tedeschi, 4 coppe nazionali, 1 Coppa delle Coppe, 3 Coppe dei Campioni ed anche una coppa Intercontinentale.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo della tv: è morto Gianfranco D’Angelo

Nel ’70 ha vinto il Pallone d’Oro. E’ il miglior marcatore della storia della Bundesliga con le sue 365 reti. Tantissimi suoi ex colleghi lo hanno voluto ricordare sui social network con tantissimi messaggi. Solamente pochi mesi fa la moglie aveva rilasciato un’intervista dove dichiarò: “Non mangia più. Dorme in attesa della sua fine“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM