Emergenza incendi a Tivoli. Le fiamme continuano a bruciare l’intera zona, evacuate centinaia di famiglia.

Incendio Tivoli
Incendio Tivoli (screenshot video YouTube)

Emergenza incendi a Tivoli. Nella giornata di giovedì 12 agosto le fiamme hanno iniziato a bruciare la Riserva Naturale del Monte Catillo e con il passare delle ore i roghi, anche per le temperature alte e il vento, si sono avvicinate alle case. Centinaia di persone sono state costrette a lasciare l’abitazione e tra i cittadini evacuati ci sono anche quelli del Bivio di San Polo e il Villaggio Don Bosco, storica Casa Famiglia ai piedi del monte.

La situazione, come detto anche da alcuni testimoni, continuano ad essere molto critica e i roghi non fermano la loro avanzata.

LEGGI ANCHE <<< Incendio a Pescara: c’è un incredibile video chiave che svela la natura del rogo

I vigili del fuoco: “Bruciato anche un deposito utilizzato come un magazzino”

La situazione, come detto, è ancora molto critica. “L’incendio – hanno detto i vigili del fuoco riportati da RomaTodaysi è sviluppato in due fronti: uno verso Marcellina, l’altro a San Polo. Per ore hanno lavorato 5 asp, e autobotti, personali del Dos per la gestione dei mezzi aerei, la protezione civile, i carabinieri e la polizia locale. Durante le operazioni di assistenza le fiamme hanno bruciato anche un deposito di circa 70 mq utilizzato come magazzino“.

Un quadro che continua ad essere molto critico e i cittadini sono stati costretti a trovare riparo da amici e parenti per fuggire dalle fiamme.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM