L’annuncio “Mika è morto”, poi le reazioni dei fans, prima sconvolti e poi pronti ad attaccare gli autori dell’assurda bufala. Il cantante è vittima di uno scherzo di cattivo gusto. 

mika morto
“Mika è morto”, ma per fortuna è una bufala (Youtube)

Ancora una bufala, uno scherzo di pessimo gusto che ha coinvolto Mika dato per morto da un portale. Una pagina Facebook ha infatti lanciato un messaggio “Rip Mika”, sottolineando che il cantante era scomparso e chiedendo ai fans di rivolgere un pensiero speciale per lui. Un assurdo modo per farsi pubblicità o raccogliere followers, che in pochi minuti, purtroppo come spesso accade, ha fatto il giro del web. Mentre alcuni fans si sono fidati del messaggio, forse in preda al panico, altri hanno immediatamente raccolto informazioni, scoprendo la verità su quanto accaduto.

Leggi anche: Fedez, “che paura”: il tuffo dallo yacht diventa un incubo – VIDEO

Mika fortunatamente non è morto, ma la bufala riporta di moda una triste consuetudine: ecco cosa è accaduto

mika morto
Mika fortunatamente non è morto (Yuotube)

Mentre alcuni fans esprimevano tutta la loro rabbia per un messaggio falso, gli agenti del cantante rilasciavano un comunicato con la chiara smentita. “Bufala, Mika non è morto, è vivo e vegeto. É solo l’ennesima celebrità che si aggiunge alla lunga lista. Smettetela di credere a quello che leggete su Internet”. Intanto però si era già scatenato il caos per la notizia, fra persone che già mostravano il dispiacere per la perdita del cantante, e altri che invece esprimevano disappunto per la paura a loro causata.

E intanto il web continua a mostrare un lato di indubbio cattivo gusto. La bufala su Mika è l’ennesima dimostrazione che per avere più followers o rendere popolare una pagina, c’è gente che è disposta a tutto. Ma poi, fortunatamente, viene sempre fuori la verità dei fatti.