A Roma nella notte si è consumata un’aggressione ad alcuni agenti di Polizia: uno ha riportato una frattura. Ecco cosa è accaduto. 

Roma aggressione polizia
Ancora una aggressione alla Polizia a Roma (Youtube)

É ancora caos nelle notti romane. Intorno all’1 di questa notte, un uomo è stato fermato dagli agenti di Polizia, intervenuti per placare una lite in Via Battistini. Durante l’intervento, l’uomo, pregiudicato e in evidente stato di alterazione, ha iniziato ad inveire contro gli agenti, e poi a sputare per provare ad allontanarli. Dalle minacce però si è passati immediatamente all’aggressione fisica, che ha costretto la Polizia a bloccarlo e poi all’arresto. Uno dei due agenti però ha riportato una frattura non da poco, ed è stato costretto al trasporto immediato al Sant’Eugenio.

Leggi anche: Roma, tragedia all’Eur: uomo trovato morto nel laghetto

L’uomo, 43enne romeno pregiudicato, si è violentemente scagliato contro un poliziotto, colpendolo ripetutamente. Durante l’arresto infatti l’aggressore è riuscito a ferire uno dei due agenti, provocandogli la frattura di una vertebra cervicale. Sono 40 i giorni di prognosi per lui, che dopo il trasporto in ospedale è stato immediatamente curato dal personale medico. E intanto il 43enne è stato tratto in arresto con le accuse di resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale.