Valentino Rossi, arriva l’annuncio ufficiale da parte del pilota romagnolo. Tutti i suoi fan e amanti dello sport erano in trepida attesa per il suo attesissimo messaggio che è arrivato pochi istanti fa

Valentina Rossi (screenshot video YoUtube)

Tutti gli amanti di Valentino Rossi speravano che questo giorno non arrivasse mai, purtroppo è arrivato: il “Dottore” ha annunciato il ritiro alla fine di questa stagione.

Queste alcune delle sue parole : “E’ imbarazzante (ride). Come ho detto nel corso della stagione: ho deciso di fermarmi alla fine di questa stagione. Questa sarà la mia ultima metà stagione come pilota di moto Gp per me. E’ triste perché è difficile e dire sapere l’anno prossimo non correrà con una motocicletta“.

Mi sono divertito ed è stato bello. Quando riguardo i momenti belli della mia carriera penso sempre che è stata lunga e che ho vinto tante gare, ma alcune vittorie e momenti che ho rivisto sono in particolari indimenticabili e sono di pura gioia che mi ha fatto ridere per una settimana. Era difficile, è stata una decisione difficile ma bisogna comprendere e penso che alla fine in tutti gli sport i risultati facciano la differenza. Penso che questa sia la strada giusta“.

Abbiamo ancora metà stagione, non so ancora quante gare. Penso sarà difficile quando si arriverà all’ultima gara. Va bene così, non posso lamentarmi per la mia carriera. Cosa dico ai miei tifosi? Penso che ho sempre dato tutto per tanto tempo. Ho sempre cercato di dare il mio massimo per restare al top. E’ stato un lungo viaggio insieme e credo che molti dei miei fan quando io ero in pista. E’ stato grandioso perché ho un incredibile sostegno da parte di tutti i fan da ogni angolo del mondo. E’ un qualcosa di sorprendente, mi rende orgoglioso. Semplicemente grazie e penso che ci siamo divertiti insieme“.

LEGGI ANCHE >>> Allegri stravolge la Juve: i video inediti degli allenamenti – VIDEO

Quando ho preso la decisione? Nel corso della stagione. All’inizio pensavo di decidere durante la pausa estiva ed ho fatto così. Volevo continuare, ma come ho detto bisognava capire se ero abbastanza veloce.

I risultati sono stati inferiori rispetto alle aspettative. Cosa c’è nel mio futuro? Come ho sempre detto adoro correre con le mie macchine, penso che farò questo l’anno prossimo ma è ancora un processo in corso e devo capire alcune cose. Mi sento un pilota in moto o in macchina, e lo farò per tutta la vita“.

Due anni fa non ero ancora pronto a ritirarmi. Motivo? Dovevo capire e provarle tutte, ora però va bene così e sono in pace con me stesso. Non sono felice, certo. Credo sia il momento giusto e cercherò di dare il mio meglio”.