Giorgia Meloni (screenshot video YouTube)

Una famiglia arcobaleno è stata ospite nella trasmissione di Rai 1 ‘Amore in quarantena’ e ha voluto replicare alle parole della leader di ‘Fratelli d’Italia‘, Giorgia Meloni. Luca ed Emanuele hanno raccontato l’esperienza di essere diventati genitori con l’arrivo di due gemelli. Queste le loro parole: “Siamo onorati che la Rai ci abbia scelto. Lo hanno fatto con delicatezza e rispetto, senza giudizi né altro. Ringrazio Gabriele Corsi che si è dimostrato una persona disponibile. E’ importante raccontare l’amore. La Rai è andata oltre i pregiudizi che servono ad abbattere questo odio nei confronti della diversità“. I due stanno pensando addirittura di scrivere un libro.

Si è parlato anche dell’utero in affitto: “E’ certamente una barbarie, la Gpa non ha nulla a che vedere con questo. E’ legale negli Stati Uniti d’America ed in Canada. Grazie alla Gpa molte coppie non posso avere figli ma hanno la possibilità di diventare genitori. L’80% sono coppie etero. In questo processo sono coinvolte sia una ovodonatrice che una gestante.

LEGGI ANCHE >>> Giorgia Meloni: “Non siamo dei terrapiattisti, sì alle terapie domiciliari!”

Questi ultimi seguono dei rigidi screen psicologici e valutazioni relative alla stabilità economica e sociale. Il tutto deve essere dichiarato idoneo. L’unica cosa che conta è che i nostri figli Miranda e Manfredi siano amati e felici. Fortuna che riusciamo a vederlo ogni giorno. La famiglia è questo, ovvero il luogo dell’amore“.

Infine hanno voluto concludere dicendo: “Siamo stanchi di sentire manipolare le parole e le informazioni del processo della Gpa per una guerra idelogica”.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM