La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha quest’oggi partecipato alla manifestazione organizzata dal gruppo terapie domiciliari Covid-19, organizzato davanti al ministero della Salute.

Il gruppo rappresenta un comitato composto da cittadini e medici che cercano di fornire supporto ai cittadini durante l’emergenza Covid-19, al fine di scambiarsi informazioni cliniche e mettere a punto un protocollo di cure domiciliare in assenza di direttive specifiche.

E proprio in tal senso Meloni ha dichiarato:

“Non siamo degli irresponsabili, dei terrappiatisti, perché continuiamo a fare domande sensate. Io non sono medico, a differenza vostra (rivolgendosi ai componeti del gruppo succitato, ndr) e avete dimostrato sul campo che si può con una terapia domiciliaria fatta bene impedire che le persone vadano in terapia intensiva in Ospedale e non riesco a capire la ragione per la quale ci sia da parte del ministero della Salute invece che una disponibilità al confronto e approfondire semplicemente un blocco ideologico perché sembra che non si voglia parlare del tema delle terapie domicliari”.

La leader di Fdi ha quindi aggiunto: “Trovo scandaloso che il Senato, all’unanimità, ha approvato una mozione per approfondire il tema delle terapie domiciliari e avanzare un protocollo serio, ma nessuno ha ascoltato noi di FdI né ha ascoltato voi. E a settembre-ottobre rischiamo di avere nuovamente questo problema”, giacché “con la ripartenza dell’anno scolastico la situazione peggiorerà”.

La speranza è che non peggiori poi troppo, soprattutto se le vaccinazioni proseguiranno sui ritmi attuali.

Di seguito il video completo dell’intervento: