San Severo, ucciso uomo di 32 anni durante i festeggiamenti della Nazionale: indaga la polizia

San Severo (screenshot video YouTube)

Quella che doveva essere una serata di festeggiamenti e di gioia per la vittoria della Nazionale, a San Severo (in provincia di Foggia), si è trasformata in una tragedia. Matteo Anastasio, 32 anni, è stato ucciso poco dopo la mezzanotte vittima di un agguato. Si trovava a bordo di uno scooter insieme al nipotino di 10 anni, quando è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco.

LEGGI ANCHE >>> Italia Campione D’Europa, batte l’Inghilterra ai calci di rigore

Secondo le prime ricostruzioni due persone, anche loro a bordo di uno scooter, coperti da caschi integrali si sono affiancati vicino ad Anastasio e hanno aperto il fuoco. Una volta perso il controllo del mezzo è andato a sbattere contro un pick-up. E’ stato trasportato immediatamente all’Ospedale ‘Masselli Mascia‘ di San Severo, ma è morto poco dopo per le gravi ferite che aveva riportato. Su questa vicenda sta indagando la polizia.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM