Adriano Panatta, a modo suo, ha sollevato una questione mica da poco: i treni e gli aerei sono infestati da personaggi di cui faremmo a meno 

Questo tweet nei giorni scorsi ha fatto discutere non poco. Adriano Panatta è in treno e non sta facendo esattamente un buon viaggio. La colpa è del solito fenomeno che passa l’intero tragitto come se fosse nel suo ufficio, come se attorno non ci fossero altre decine di persone che magari in quel momento tutto vogliono tranne che ascoltare i fatti privati di un tal dè tali.

Il popolare ex tennista gli “risponde” a modo suo, con un tweet fulminante dove gli augura qualche evento gastrointestinale non esattamente piacevole. Serve and volley, come sempre! Uno squarcio di vita vissuta dal buon Panatta che in realtà coinvolge tanti di noi: a chi non è mai capitato di fare un viaggio in treno o in aereo con uno che ti fa una testa così, anche se nessuno gliel’ha chiesto?

Dalla lite sull’aereo ai “chiacchieroni” da treno: quanti maleducati!

L’ha detto Panatta, ma noi siamo d’accordissimo. Purtroppo è un malcostume frequente, quello di fare un po’ il cavolo che gli pare in aereo, in treno o comunque in generale in situazioni in cui intorno ci sono tante persone che magari non vogliono che gli si dia fastidio. E invece ecco cosa accade, sempre più spesso.

Arriva il maleducato di turno, magari viene redarguito e ne nasce una lite che a volte si limita “solo” a dei toni odiosi come quello di questa “signora”, altre volte finisce anche peggio perché magari culmina con una rissa o con un pestaggio. Maleducati, ma a volte anche peggio. Decisamente peggio!

In Giappone per una cosa così ti fanno scendere dal treno!

Treno fermata Giappone
Foto di Fang_Y_M da Pixabay

Certo, il Giappone è un altro mondo. Altra cultura, altro rispetto del prossimo. Ma ciò che accade a chi fa il maleducato in treno è assolutamente esemplare. Nel Paese del Sol Levante è buona norma mettere il telefono in modalità silenziosa e non occupare troppo spazio, anche perché spesso i treni sono affollatissimi. Anche mangiare, bere o in generale sporcare è fortemente sconsigliato.

Ma soprattutto è opportuno non parlare ad alta voce e in generale evitare rumori molesti. In certi casi chi si è mostrato troppo maleducato è stato anche accompagnato all’uscita. Insomma, magari non a questi livelli, però certo… qualche misura in più per rispettare l’educazione e le persone che ci stanno intorno non sarebbe per niente male!