Lazio, dopo l’addio di Simone Inzaghi (che ha sposato il progetto Inter) la dirigenza è alla ricerca del nuovo allenatore per la prossima stagione. Tanti i nomi che circolano, ma pare che il patron Claudio Lotito abbia deciso su chi puntare

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (screenshot video YouTube)

La Lazio sta già pensando al prossimo anno e lo farà senza Simone Inzaghi. Quest’ultimo ha deciso di lasciare il club biancoceleste dopo più di venti anni (vissuti prima da calciatore e poi da allenatore) per andare a prendere il posto lasciato vuoto da Antonio Conte all‘Inter. Una scelta che il presidente Claudio Lotito non ha per nulla digerito visto che, poche ore prima che il mister decidesse di trasferirsi a Milano, si era raggiunto un accordo verbale per quanto riguarda il suo rinnovo con la società.

LEGGI ANCHE >>> Sarri con la nomina della Sora Camilla: forse ora lo prende la Lazio!

Inzgahi è già il passato, ora la Lazio si sta proiettando verso il futuro che porta al nome di Maurizio Sarri. A riportare questa indiscrezione è il sito ‘Calciomercato.it‘. Un vero e proprio colpo di scena visto che l’allenatore nativo di Napoli era orientato verso una seconda esperienza all’estero (si vociferava di un suo passaggio in Premier League).

Lazio, tutto su Maurizio Sarri!

Pare che il direttore sportivo Igli Tare e Claudio Lotito abbiano pensato a chi affidare la panchina degli “Aquilotti” per la stagione 2021-22. Nella giornata di domani è previsto un incontro conoscitivo con Maurizio Sarri: tutto ciò servirà per conoscere prima il tecnico e poi iniziare una eventuale trattativa. Prima di tutto bisognerà trovare un accordo economico tra le due parti: il sessantaduenne vorrebbe un ingaggio da top allenatore e non accetterebbe una cifra pari a 2,5 milioni di euro all’anno.

Maurizio Sarri allenatore
Maurizio Sarri (video Screenshot)

L’ex Chelsea e Juventus gradirebbe molto volentieri un possibile approdo alla Lazio. Non allena da quasi un anno, dopo essere stato licenziato dai bianconeri il giorno dopo la sconfitta in Champions League del 7 agosto contro i francesi dell’Olympique Lione. A questo punto l’ipotesi di un ritorno (stavolta come manager) di Sinisa Mihajlovic a Formello si allontana sempre di più. Nel caso in cui Sarri non dovesse accettare l’offerta, la scelta cadrebbe su Nuno Espirito Santo, svincolato di lusso dopo la separazione dal Wolverhampton.