Periodo molto complicato per il campione portoghese Cristiano Ronaldo. Il rapporto con lo United è ai minimi termini.

Il cinque volte Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo sta vivendo un vero incubo nella sua seconda esperienza al Manchester United. I Red Devils sono la squadra che lo hanno reso celebre, ma ora la situazione è completamente diversa. Ronaldo ha avuto un anno difficile (come tutta la squadra) nella prima annata, ma con l’arrivo di Ten Hag la situazione per il portoghese si è trasformata in un incubo.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo deluso (Ansa) Erfaina.it

Il giocatore è scalato nelle gerarchie del tecnico ed è stato relegato al ruolo di rincalzo. La squadra sta crescendo, come testimonia il recente 2 a 0 al Tottenham, ma Ronaldo non è entrato e contro la squadra di Conte è stato protagonista in negativo.

Cristiano Ronaldo ha lasciato la panchina ed è rientrato negli spogliatoi pochi minuti prima della fine del match, creando nuovamente caos. Il mondo social si è diviso tra chi difendeva le scelte dell’allenatore e chi invece criticava il fatto di lasciare in panchina uno dei migliori giocatori della storia del calcio. Il Manchester United ha ufficialmente messo fuori squadra il campione portoghese.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo con Ferguson (Ansa) Erfaina.it

Manchester United, Ten Hag duro su Cristiano Ronaldo

Il tecnico del Manchester United Erik Ten Hag ha parlato alla vigilia della conferenza stampa contro il Chelsea ed ha rivelato un clamoroso retroscena: “Cristiano Ronaldo si è rifiutato di entrare nella sfida contro il Tottenham. E’ la seconda volta che capita in questa stagione”. Ten Hag ha fatto riferimento all’amichevole di inizio stagione contro il Rayo dove Ronaldo fece esattamente la stessa cosa.

Il tecnico ha poi continuato con toni molto duri: “Devono esserci delle conseguenze, è importante per l’atteggiamento e la mentalità del mio gruppo. Io sono il responsabile della squadra e devo far si che vengano controllati determinati atteggiamenti”.