Il Green Pass obbligatorio ha preso il via in Francia. Ecco tutte le misure messe in campo dal Governo guidato da Macron.

Emmanuel Macron
Emmanuel Macron (screenshot video YouTube)

Il Green Pass obbligatorio ha preso ufficialmente il via in Francia. Dopo le proteste e l’approvazione della Corte Costituzionale, da lunedì 9 agosto è entrata in vigore la necessità della certificazione verde per poter entrare in bar, ristoranti oltre che utilizzare treni ad alta velocità, intercity e notturni.

Il pass e la campagna vaccinale – ha detto il ministro della Salute riportato da Il Giornaledovrebbero aiutarci a evitare nuovi coprifuoco e lockdown. Siamo disposti ad ascoltare chi ha paura, a rassicurare. Ma c’è un momento in cui si dice basta“.

LEGGI ANCHE <<< Green pass, vi spieghiamo come va usato

Braccialetti e numeri identificativi

Ma le misure non sono finite qui. Come riferito da La Repubblica, sui treni i passeggeri ricevono prima un braccialetto al polso con un numero e successivamente si dovrà rispettare il posto assegnato.

Una visione un po’ più hard per cercare di mettere la parola fine a restrizioni e chiusure e cercare di far ripartire l’intero Paese. “La vaccinazione salva la vita – ha scritto sui social il presidente Macron – il virus uccide“. Un post che sembra confermare la linea del Paese per quanto riguarda le vaccinazioni e già nei prossimi giorni potrebbero esserci importanti novità anche per quanto riguarda il numero delle somministrazione.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM