Smacco Sky: l’emittente satellitare incassa un altro duro colpo. Arrivano ulteriori novità per quanto riguarda il calcio a pagamento: ecco che cosa ha deciso la Lega Serie A

Pallone Serie A (screenshot video YouTube)

Smacco Sky per quanto riguarda la prossima Serie A. Dopo esser stato scavalcato da Dazn come detentrice dei diritti tv per il prossimo triennio, ora l’emittente satellitare non potrà trasmettere gli highlights delle partire di cui non detiene i diritti. Come riferisce Il Sole 24 Ore, La Lega Serie A ha deciso di non metterli all’asta, così da impedire la messa in onda di tutte le azioni salienti di tutte le partite sul canale satellitare. Dunque, Sky potrà trasmettere gli highlights solo delle 3 partite che potrà trasmettere, mentre le restanti 7 restano a disposizione di Dazn.

LEGGI ANCHE >>> Come ottenere il Green Pass: le informazioni utili per richiederlo oggi stesso

Smacco Sky: no highlights Serie A!

Ormai da diverse settimane, l’emittente streaming Dazn ha acquisito i diritti per la Serie A per il prossimo triennio. Trasmetterà tutta la Serie A in streaming (7 gare in esclusiva e 3 in co-esclusiva con Sky) al prezzo di 29,99 € mensili. Dazn mette in palio una ricca offerta: oltre al campionato italiano, trasmetterà anche tutta la Liga, la Copa Libertadores, la Copa Sudamericana, l’FA Cup, la Carabao Cup, la Mls, offrendo ai tifosi anche i canali tematici di Milan e Inter, oltre a Eurosport 1 HD e 2 HD. Questo solo per quanto riguarda il calcio: in offerta e in esclusiva anche MotoGp, Nfl, Ufc, Boxe, Indycar e freccette.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM