Milano, degli spacciatori hanno lanciato una dose di droga nel giardino di una abitazione, ma il cane ha ingerito tutto ed è morta. L’appello del vicesindaco: “Proteggiamo i nostri veri amici dalle bestie

Cane Margot (foto Facebook)

Una bruttissima notizia arriva dalla frazione del Villaggio Brollo di Solaro, in provincia di Milano. Degli spacciatori hanno ucciso un cane. Si chiamava Margot ed è morto dopo che aveva ingerito un panetto di droga che era stato gettato dal pusher ed era finito nel giardino della famiglia del povero animale. Per quest’ultimo non c’è stato nulla da fare.

A raccontare questa tragica vicenda ci ha pensato il vicesindaco Dante Cattaneo, direttamente sul suo profilo ufficiale Facebook. Queste alcune delle sue parole: “Margot non c’è più, anche lei assassinata dai venditori della morte. Qualche spacciatore, nel tentativo di liberarsi dalla dose, ha ben pensato di lanciarlo nel giardino di casa per disfarsene. Purtroppo il cane lo ha ingerito e non si è potuta salvare“.

LEGGI ANCHE >>> Incredibile salvataggio di un cane da parte dei Vigili del Fuoco – VIDEO

Molto probabile che gli spacciatori siano stati inseguiti dalle forze dell’ordine. L’animale è stato portato subito dal veterinario, purtroppo però non si è potuto fare nulla. Il vicesindaco ha concluso dicendo: “Margot è stata ammazzata da pusher che infestano il Parco Groane ed in particolare la zona di Solaro, lungo la Saronno-Monza. Desidero che i cittadini tengano gli occhi ben aperti. Proteggiamo i nostri veri amici dalle bestie“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM