Roma, rissa nella stazione Termini: un uomo di 37 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio

Ambulanza (screenshot video YouTube)

Ci troviamo a Roma, precisamente nella stazione Termini. Un uomo, di 37 anni, ha aggredito e ferito un’altra persona con il collo della bottiglia di vetro. Motivo? Aveva avuto un diverbio con questo soggetto. Dopo averlo ferito se ne è scappato. La Polizia di Stato è riuscita ad individuare l’aggressore: è stato sottoposto un provvedimento di fermo nei suoi confronti.

Si tratta di una persona già nota alle forze dell’ordine, visto che già aveva precedenti. Senza fissa dimora ed ora è accusato di tentato omicidio. Mercoledì mattina, vicino alle biglietterie automatiche di Termini, è intervenuto il personale del Reparto Operativo di Roma Termini, grazie ad una guardia che aveva visto tutta la scena, lanciando di conseguenza l’allarme.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Alemanno assolto: il “mondo di mezzo” non lo riguardava

La vittima è un cittadino italiano ed ha 38 anni. Anche lui è un noto frequentatore della stazione Termini. Subito dopo l’aggressione è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 ed è trasportato subito in ospedale. Grazie alle telecamere di videosorveglianza la polizia è riuscita a intercettare il fuggitivo. In questo momento il 37enne si trova nel carcere di Regina Coeli.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM