Lite nella notte ad Anzio, in provincia di Roma: giovane colpito con un machete. Il tutto dopo un diverbio molto particolare nei pressi di un bar. 

lite ad anzio roma
Un veicolo della Polizia

Un diverbio, una risposta sboccata e poi il caos. É quanto accaduto nella notte dopo una lite nei pressi di un bar di Anzio. Un giovane avrebbe intimato ad un gruppo di persone di non perdere tempo in bagno. Da quelle parole sarebbe scoppiato prima un acceso confronto verbale, e poi il contatto fisico. Il ragazzo ucraino è stato poi colpito con un machete, e l’aggressore sarebbe scappato senza lasciare traccia.

I tanti testimoni riferiscono che la fuga sarebbe stata facilitata da un’auto in cui viaggiavano altre persone, partita sfrecciando fra la folla. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia e la Scientifica. Poi immediatamente i soccorritori, che hanno valutato le ferite e trasferito il giovane ucraino nell’Ospedale di Anzio. Pare infatti che sia stato colpito da un machete e da un pugnale, riportando conseguenze pesanti. 

Leggi anche: Filippine, precipita aereo militare con 92 persone a bordo: è strage

Lite a colpi di machete ad Anzio, in provincia di Roma: come sta il giovane ferito

ospedale
Il giovane è stato subito operato in Ospedale ad Anzio (foto Yutube)

Giunto in Ospedale in Codice Rosso, il personale medico ha immediatamente optato per l’intervento. Le condizioni del giovane ferito a colpi di machete sono sembrate subito gravi. L’aggressione gli ha infatti causato ferite importanti al collo e al fianco, tanto da indurre i medici a ridurre immediatamente le profonde lacerazioni. Dopo alcune ore in sala operatoria il pericolo sarebbe stato scongiurato, e il giovane ventinovenne sarebbe in condizioni stabili.

Intanto è caccia agli aggressori che non sono stati ancora identificati. La Polizia ha attivato tutte le procedure e avrebbe ascoltato alcune persone presenti sul luogo per tentare di dare un volto ai fuggitivi.