E se Ronaldo per due anni consecutivi avesse rifiutato un ordine dell’allenatore, rompendo gli equilibri nella Juventus? Vi sveliamo un retroscena

Cristiano Ronaldo intervista
Cristiano Ronaldo (video Screenshot)

Cristiano Ronaldo è uno dei giocatori più forti di sempre nella storia del calcio, eppure potrebbe aver creato più problemi alla Juventus di quanti ne abbia risolti. E se avesse detto di no a fare il ruolo di centravanti, prima a Maurizio Sarri nella stagione scorsa e quest’anno al neo allenatore Andrea Pirlo ad inizio stagione?

Su una cosa Sarri e Pirlo vanno d’accordo, nel ruolo di Cristiano Ronaldo: dovrebbe fare il centroavanti da aerea di rigore e non l’esterno a sinistra che poi si accentra, come il portoghese gradisce e richiede.

Cristiano Ronaldo e quegli equilibri di squadra mai rispettati

Cristiano Ronaldo intervista
Cristiano Ronaldo (video Screenshot)

Ma per degli equilibri di squadra (ricordiamolo ragazzi: si parla della Juventus!) il team pluriscudettato, il team dei record, si parla di un gioco di squadra, e Ronaldo da quanto apprendiamo potrebbe aver detto di no ad un ruolo di punta centrale, che gli ultimi due mister della squadra bianconera gli hanno chiesto.

Se questo fosse vero, ricordiamo a CR7 che il calcio non è il tennis che giochi da solo, ma giochi con altri dieci compagni di squadra. E soprattutto a livelli alti, le sfumature e gli equilibri fanno la differenza.

Enrico Camelio