Vaccinazioni, uno dei supermercati più famosi in Italia, Conad, ha dato un ultimatum ai suoi dipendenti che non hanno nessuna intenzione di somministrarsi al vaccino: rischiano grosso

Conad (screenshot video YouTube)

Adesso l’obiettivo dei “No-Vax” è quello di boicottare uno dei più grandi supermercati che ci sono in Italia, ovvero la ‘Conad‘. Andiamo con ordine: nella serata di ieri, durante la trasmissione ‘Quarta Repubblica‘ (in onda su Rete 4) è stato invitato come ospite l’amministratore delegato, Nicola Porro. Quest’ultimo ci ha tenuto a ribadire che, se i suoi dipendenti non vogliono vaccinarsi, andranno in aspettativa non retribuita. Delle dichiarazioni che non sono state digerite per nulla da parte di chi è contro il vaccino e anche il ‘Green Pass’. Tanto è vero che sui social network è partito l’hashtag #BoicottaConad.

Queste le sue parole: “Sono favorevole al ‘Green Pass’. Se ho fatto due dosi del vaccino perché devo rischiare di essere contagiato se vado al ristorante oppure al supermercato? Ho già spiegato cosa succederà ai dipendenti che non vogliono somministrarsi alle dosi”. Inutile dire che su Twitter i “No-Vax” si sono scatenati. Questi sono alcuni dei messaggi che hanno voluto postare contro il pensiero del sig. Pugliese:

LEGGI ANCHE >>> Vaccinazioni, le parole di Mattarella spiazzano tutti

Conad contro chi non vuole vaccinarsi: c’è chi è a favore

Non ci sono solamente chi è contrario, ma anche chi è d’accordo con le dichiarazioni dell’amministratore delegato.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM