L’Italia di Roberto Mancini non va oltre il pareggio contro la Svizzera. Un punto che complica un po’ il cammino per i Mondiali. Ma nonostante questo è stato firmato un altro record.

Roberto Mancini
Roberto Mancini (screenshot video YouTube)

L’Italia di Roberto Mancini non va oltre il pareggio contro la Svizzera. In una partita dominata quasi per 90 minuti, gli Azzurri non sono riusciti a sfruttare le occasioni sbagliando un rigore con Jorginho. Un punto che costringe la squadra italiana a dover vincere a Roma proprio contro gli elvetici per avere la certezza del primo posto e il pass per i prossimi Mondiali. Il pareggio, comunque, consente a Chiellini e compagni di firmare un nuovo record. Sono 36 i risultati utili consecutivi e mai nessuna squadra ha raggiunto questi numeri in passato. LEGGI ANCHE <<< Milan, biglietti Champions alti: contestazione dei tifosi rossoneri

La partita

Un primo equilibrato almeno per quanto riguarda il gioco, ma non per le occasioni da gol. E’ la squadra di Mancini, infatti, ad avere forse la più ghiotta occasione per l’1-0 poco dopo il 20′. Locatelli lancia Berardi, ma l’esterno del Sassuolo a tu per tu con il portiere avversario si fa ipnotizzare da Sommer. Nel finale di tempo due chance per Insigne, mentre Donnarumma ha rischiato solamente su un colpo di testa di Sow. LEGGI ANCHE <<< Covid, Brasile-Argentina sospesa dopo 5 minuti e rissa in campo – VIDEO Nella ripresa l’Italia alza ancora i ritmi, ma impatta per l’ennesima volta su Sommer. Il capitano della Svizzera prima ipnotizza dal dischetto Jorginho (rigore assegnato per un fallo di Rodriguez su Berardi) e poi è attento sui tentativi di Insigne e Zaniolo. Di seguito il tabellino della sfida: Italia-Svizzera 0-0

Marcatori:

Svizzera (4-3-2-1): Sommer; Widmer, Elvedi, Akanji, Rodriguez R. (63′ Garcia); Aebischer, Frei, Sow (62′ Zakaria); Zuber (64′ Vargas), Steffen (71′ Fassnacht); Seferovic (85′ Zeqiri). All. Yakin

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella (90′ Pessina), Jorginho, Locatelli M. (77′ Verratti); Berardi D. (59′ Chiesa), Immobile (59′ Zaniolo), Insigne L. (90′ Raspadori) All. Mancini

Arbitro: Sig. Carlos Del Cerro Grande (Spagna)

Note: al 52′ Sommer (S) para un calcio di rigore a Jorginho (I). Ammoniti: Aebischer, Elvedi (S); Chiellini (I)

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM