Palermo, il sindaco di Mondello ha annunciato il divieto di balneazione nella città. Arriva la clamorosa ipotesi che ha lasciato tutti a bocca aperta

Spiaggia di Mondello (screenshot video YouTube)

Arriva la notizia sconcertante che arriva direttamente dalla Sicilia, precisamente da Mondello. Nella città palermitana, infatti, il sindaco ha deciso il divieto di balneazione. E’ stata emessa una ordinanza. Motivo? E’ stata rilevata la presenza di Escherichia coli ed Enterococchi intestinali, ovvero due batteri che si trovano nei liquami. E’ stata aperta immediatamente una indagine. L’unica ipotesi plausibile è che un camion abbia scaricato i liquami delle ville proprio nella zona del mare.

LEGGI ANCHE >>> Di Maio al mare durante la crisi in Afghanistan: la reazione di Salvini

A confermare ciò sono stati i tecnici dell’Asp, durante i loro soliti controllo di routine. Ancora non è chiaro fino a quando il divieto sarà valido. La cosa certa è che le parti interessate sono: piazza Valdesi, le zone ad est e ad ovest del Club Lauria e gli scivoli a mare di via Colapesce. Queste alcune parole del sindaco della città, Leoluca Orlando: “In queste zone ci saranno degli appositi cartelli. Nelle aree interessate non risultano scarichi abusivi che possano determinare la situazione di inquinamento. Possibile che qualche incivile criminale abbia sversato nel mare, illegalmente, dei liquami“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM