Roma, abusò di una sedicenne in un sabato di giugno: arrestato in Calabria dove stava trascorrendo le vacanze estive

polizia terrorismo
Polizia (screenshot video YouTube)

Bruttissimo episodio quello che si è verificato a San Lorenzo, uno dei quartieri più conosciuti di Roma. Una ragazza di soli 16 anni è stata abusata sessualmente da parte di un 22enne calabrese che, subito dopo, era partito per le vacanze estive. A rintracciare il giovane sono stati i poliziotti appartenente alla IV sezione della Squadra Mobile di Roma. Il tutto è accaduto alla fine del mese di giugno. Era un sabato come tutti gli altri, ma non per la ragazza che si è trasformata in un incubo. Si era vista con altre amiche per festeggiare la fine dell’anno scolastico. Subito dopo si è avvicinato un ragazzo che, dopo averle fatto dei complimenti, l’ha convinta ad allontanarsi con lui.

LEGGI ANCHE >>> Ragazza disabile abusata su bus di linea, indagati otto autisti

Dopo averla portata in un posto dove non c’era anima viva, il ragazzo l’ha costretta a subire un rapporto sessuale. Una volta consumato il tutto lui se ne è andato come se nulla fosse successo, mentre la 16enne ha raggiunto le amiche e ha raccontato loro cosa le era capitato. Subito dopo è stata accompagnata immediatamente in ospedale. Questa la nota ufficiale della Polizia: “Dopo aver indagato su questa vicenda abbiamo identificato il ragazzo che aveva fatto ritorno nella sua città di origine per trascorrere le vacanze. Attualmente si trova ancora lì visto che è agli arresti domiciliari“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM