Federica Pellegrini aggiunge un altro clamoroso record ad una storia infinita di successi e traguardi impossibili. É la prima donna a riuscirci.

Federica Pellegrini
Federica Pellegrini a Tokyo (Youtube)

La chiamano la regina del nuoto, e in effetti Federica Pellegrini continua ad essere la numero uno indiscussa nella disciplina. Anche a Tokyo disputerà la finale dei 200 stile, dopo aver lottato per centrare quello che è un vero e proprio record. Nessuna donna nella storia ci era riuscita, ma la distanza che le ha regalato un argento e un oro ai giochi a 5 cerchi, per lei non ha segreti.

Ciò nonostante la Pellegrini ha lottato partendo dall’ottava corsia, non una posizione proprio favorevole, che non le ha impedito di mettersi dietro atlete più giovani e vogliose di accaparrarsi un posto per giocarsi le medaglie. Ora l’ultimo atto, ma una come lei è pronta a stupire e regalare gioie.

Leggi anche: Finisce la favola Chievo: escluso dalla B, rischia di scomparire

Federica Pellegrini, record e quinta finale nei 200 stile: c’era riuscito solo “il cannibale”

federica pellegrini
Federica Pellegrini, la regina del nuoto italiano (Youtube)

Non la ha fermata il Covid, che pure ha condizionato la sua preparazione. Federica Pellegrini ha recuperato e strappato il pass per Tokio a marzo. É giunta alle Olimpiadi tirata a lucido e con 1’56”44 si è presa un biglietto per la finale. Partirà con il settimo tempo, ma come spesso accade è tutto indicativo, e nell’ultimo atto escono le prestazioni incredibili. Quelle dei campioni che riescono a rimanere nella storia.

Federica Pellegrini la ha riscritta con un vero e proprio record. É la quinta volta che si giocherà una finale nei 200 stile, e prima di lei ci era riuscito solo “il cannibale” Michael Phelps nei 200 farfalla. Federica c’è, ha pianto dopo aver fatto il tempo e ora dovrà ricaricarsi. Il nuoto italiano ha una regina, ed è pronto a sostenerla per tentare l’ennesimo assalto al podio.