Haiti, presi i due assassini che hanno ucciso il presidente Moise nella giornata di ieri. Lo ha annunciato il capo della polizia haitiana

Jovenel Moise (screenshot video YouTube)

Nella giornata di ieri il popolo haitiano è stato scosso dalla notizia dell’uccisione del loro presidente, Jovenel Moise. Ammazzato da un gruppo di persone non identificate nella sua abitazione che si trova a ‘Porte Au Prince‘. Anche sua moglie è stata ferita ed è ricoverata in gravi condizioni. Nel frattempo, però, arrivano importanti notizie da Haiti: sono stati arrestati due killer che hanno ucciso Moise. Le altre quattro persone avrebbero perso la vita dopo uno scontro a fuoco con la polizia.

LEGGI ANCHE >>> Haiti, ucciso il presidente Moise: decretato lo stato d’assedio

Il capo della polizia, Leon Charles, ha parlato di possibili “mercenari” quelli che hanno ucciso il presidente. Non è ancora finito lo scontro tra le forze della sicurezza e coloro che hanno assalito l’abitazione di Moise. Lo stesso Charles ha dichiarato che: “Verranno catturati o uccisi“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Haiti, condizioni critiche ma stabili per la moglie di Moise

Come scritto pocanzi anche la moglie di Jovenel Moise, la first lady Martine, è rimasta gravemente ferita. Le sue condizioni sono “critiche, ma stabili“.

Jovenel Moise (screenshot video YouTube)

Secondo quanto riportano alcuni media locali la signora è stata trasportata immediatamente all’ospedale di Miami ‘Jackson Memorial Hospital‘ in Florida.