Grave incidente a Reggio Calabria fra un auto e una moto: nello scontro il centauro ha riportato gravi conseguenze. Cosa è accaduto.

Incidente
Scontro fra auto e moto a Reggio Calabria (screenshot Twitter Vigili del Fuoco)

Ancora un grave incidente sulla Statale 106 nella Locride. A Grotteria, in provincia di Reggio Calabria, è stato necessario l’intervento del 118 dopo uno scontro fra un’auto e una moto. Nella notte fra sabato e domenica, per cause che ancora non sono stare rese note, un veicolo ha impattato contro la moto, che procedeva nello stesso senso di marcia. Il centauro sarebbe poi finito contro dei pali di ferro collocati nella carreggiata sul tratto stradale.

Le sue condizioni sono sembrate immediatamente gravi, e il personale medico, giunto sul posto, lo ha immediatamente trasportato in ospedale. Le Forze dell’Ordine sono giunte sul luogo dell’impatto per capire la dinamica dello scontro, che resta al vaglio per verificare eventuali responsabilità. Ad avere la peggio è stato il motociclista, finito immediatamente in sala operatoria.

Leggi anche: Stadio della Roma, la proposta di Calenda: ma che stoccata alla Raggi!

Scontro a Reggio Calabria fra auto e moto: le condizioni del centauro

incidente
Un intervento dei Vigili del fuoco dopo un incidente (foto Youtube)

Le condizioni del centauro sono apparse immediatamente allarmanti. Non solo per l’impatto con l’auto, ma anche per le ferite causate dal tremendo volo sulla carreggiata. Il personale del 118 ha quindi allertato l’Ospedale che ha predisposto un intervento immediato sugli arti inferiori. Dopo alcune ore in sala operatoria però, al 50enne sono state amputate entrambe le gambe. L’intervento si è reso necessario per scongiurare ulteriori pericoli ed evitare conseguenze ancora più drammatiche.

É l’ennesimo tremendo incidente in un tratto stradale che ormai da anni racconta storie tristi. Il sinistro in cui ha perso le gambe il centauro è avvenuto infatti nella Statale 106 su un ponte. Sono in corso ancora accertamenti, ma la vicenda viabilità in Calabria, e gli incidenti gravi sul tratto incriminato, restano un argomento di triste attualità.