La UEFA continua a non avere dubbi. La finale di Euro 2020 si terrà a Londra e non cambieranno i programmi nonostante la crescita dei contagi per la variante Delta. Dalla Germania arriva una dura posizione da parte del governo tedesco.

Finale Euro 2020
Logo Euro 2020

Euro 2020, finale a Londra e la Germania insorge

Uno degli argomenti più caldi inerenti ad Euro 2020 è quello relativo alla finale e su dove si disputerà. Da programma l’ultima partita del torneo calcistico per nazioni è a Londra e, stando a quanto confermato ancora una volta dalla UEFA, non cambierà. L’aumento di contagi per via della variante Delta del Covid non spaventa l’organo calcistico che ha deciso di proseguire sulla strada intrapresa, confermando la volontà di disputare la finale l’11 luglio a Wembley.

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO, I MIGLIORI SVINCOLATI DA OGGI

Arrivano però duri attacchi da parte dei governi delle nazioni, in particolare dalla Germania. Horst Seehofer, ministro dell’Interno tedesco, in una conferenza ha ribadito il suo pensiero: “Credo che il comportamento della Uefa sia assolutamente irresponsabile”. Dello stesso avviso il ministro della Salute Jens Spahn che ha confermato: “Credo che dietro questa decisione ci sia un problema di carattere commerciale che non dovrebbe avere prevalenza sulla protezione della salute delle persone”.