Genova, brutte notizie arrivano dalla città ligure: purtroppo la diciottenne Camilla, la giovane che si era sottoposta al vaccino Astrazeneca, non ce l’ha fatta. Si è spenta pochi minuti fa

Astrazeneca (screenshot video YouTube)

Non ce l’ha fatta Camilla Canepa, la diciottenne di Sestri Levante che era stata ricoverata domenica 6 giugno all’ospedale San Martino di Genova dopo una trombosi al senso cavernoso ed operata d’urgenza per la rimozione dello stesso e per cercare di ridurre la pressione intracranica. La ragazza si era sottoposta al vaccino Astrazeneca il 25 maggio nel corso dell’Open Day per i ragazzi dai 18 anni in su. Purtroppo oggi è arrivata la tremenda notizia. Il 3 giugno si era recata in ospedale perché aveva accusato un forte mal di testa e fotofobia. Dalla tac non era uscito nulla. Il 5 giugno era ritornata nel nosocomio perché le sue condizioni erano peggiorate.

LEGGI ANCHE >>> Germania, medico vaccina per errore bambina di 9 anni: licenziato

Ad annunciare la scomparsa di Camilla ci ha pensato il sindaco della città dove abitava, Valentina Ghio sul proprio profilo ufficiale Facebook: “Purtroppo poche ore fa la città di Sestri Levante è stata colpita da un brutto lutto che non avremmo mai voluto vivere. L’amministrazione comunale e tutta la città si stringono attorno alla famiglia Canepa per la perdita della loro figlia. Esprimo tutto il mio affetto e la vicinanza ai familiari della giovane vittima“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Genova, Camilla è morta dopo vaccino Astrazeneca: un’altra donna in terapia intensiva

Subito dopo il caso di Camilla Canepa una seconda donna, in provincia di Alassio, aveva accusato forti mal di testa sul posto di lavoro subito dopo la dose del vaccino (anche lei Astrazeneca) ed anche lei ricoverata al San Martino

Le sue condizioni sono apparse gravi. In questo momento è in terapia intensiva in respiro spontaneo.