Continua il valzer degli allenatori in tutta Europa ed oggi è arrivata forse una delle maggiori sorprese di calciomercato: Carlo Ancelotti è ad un passo dal tornare a guidare il Real Madrid. L’attuale allenatore dell’Everton è quindi pronto a salutare la squadra inglese ed a tornare su una delle panchine più prestigiose di tutto il mondo.

Ancelotti conferenza
Ancelotti

Ancelotti, accordo ad un passo col Real Madrid

Nella giornata di oggi si è sparsa la voce di un possibile ritorno di Carlo Ancelotti al Real Madrid ed ora sembra essere davvero ad un passo l’accordo per la firma del contratto tra le parti. L’attuale tecnico dell’Everton avrebbe superato nella corsa alla panchina il connazionale Antonio Conte che aveva avuto dei colloqui con i blancos senza trovare l’accordo. Per l’ex Inter quindi si prospetta un anno da passare senza panchina a meno di clamorosi cambi dell’ultim’ora in qualche big europea. Al momento solo il PSG potrebbe decidere di cambiare direzione con Pochettino che non è completamente saldo al comando della squadra transalpina.

LEGGI ANCHE >>> MILAN, DE PAUL AL POSTO DI CALHANOGLU

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Real Madrid C.F. (@realmadrid)

Ancelotti, un ritorno a Madrid dopo 6 anni

Dopo 6 anni quindi Carlo Ancelotti è pronto a sedere nuovamente sulla panchina del Real Madrid al quale regalò la vittoria della decima Champions League della sua storia nel 2014. Il tecnico riuscì a conquistare anche la Coppa di Spagna nello stesso anno. Le strade si divisero poi l’anno dopo con il tecnico che iniziò poi la sua avventura nel 2016 al Bayern Monaco prima di prendere in carico l’avventura al Napoli e successivamente all’Everton. Un’occasione anche per tornare a vincere qualcosa di importante per Ancelotti che portò a casa il campionato tedesco nel 2017.

LEGGI ANCHE >>> LA RISPOSTA DI SPALLETTI A TOTTI

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Real Madrid C.F. (@realmadrid)

Un autentico colpo di scena che potrebbe avere il suo epilogo ufficiale nelle prossime ore con il tecnico italiano che incontrerà la dirigenza del Real Madrid per limare i dettagli e dare quindi vita alla sua nuova esperienza nella capitale spagnola.